Orto sul balcone: come riconoscere il timo (se non ricordate di averlo seminato).

Questo povero timo è stato scambiato per qualsiasi cosa, prima di farsi riconoscere da solo.

Il nostro orto sul balcone regala sorprese inaspettate.

Giorno 5
“Guarda, è spuntato qualcosa!”
“Che meraviglia, cos’è?”
“La rucola!”
“Che emozione!”.
“Già, davvero”.

Giorno 9
“Guarda come crescono i ravanelli!”
“E quel germoglio d’aglio? Incredibile!
“Solo quel vaso non ha ancora prodotto nulla”.
“Mmmhhh… Vero. Devono esser le cipolle”.
“No, aspetta. La busta di semi di cipolla è ancora sigillata”.
“Guisto, abbiamo piantato solo il bulbo“.
“Allora cos’abbiamo seminato lì?”
“…”

Giorno 13
“Dovremmo diradare quelle piantine di rucola”.
“Vero… Ehi!!! Il vaso misterioso!”
“Cosa?!”
“Guarda! Germogli!”
“Wow! Già… Ma di che cosa?”
“…”

Giorno 22
“Non capisco… Quelle piantine restano basse con le foglie tonde. Possibile?”
“Saranno ravanelli anche quelli. Ne abbiamo piantati un milione”.
“Ma no, sarebbero delle stesse dimensioni degli altri”.
“Eppure non ricordo di aver seminato cose strane”.
“Nemmeno cose illegali?”
“Dài, smettila! Su, piantine, diteci cosa siete! Adesso vi faccio una carezza e…”
Sniff, sniff.
“…”
“Lo senti anche tu?”
“Cosa”
“Questo profumo:”
Sniff, sniff.
“…”
“…”
“Ok, ci hanno detto cosa sono”.

Morale della storia. Se vi dimenticate cosa avete seminato, carezzate quelle piante. Vi risponderanno a modo loro.
Col profumo.

Written By

Scrissi con pugno deciso la mia prima headline nel 1984. All'asilo, con le matite colorate. Faceva più o meno: "Yogurt. Un po' acido, ma buono". Le maestre mi guardarono con sospetto. Ma fu subito chiaro che il cibo sarebbe stata una delle mie due grandi passioni. Della seconda, ne ho fatto un lavoro.

2 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>