Naoto Fukasawa: il succo del design.

Non è dato di sapere se i meravigliosi packaging del designer giapponese Naoto Fukasawa (quello del lettore CD di Muji, per intenderci) siano mai stati realizzati in serie e commercializzati. Il concept è notevole, però. Mi piacerebbe moltissimo vedere gli scaffali dei supermercati pieni di confezioni del genere, ispirate alla natura e gastrofighette al punto giusto.
“Ho immaginato che la superficie della confezione imitasse il colore e la trama della frutta – spiega Fukasawa – in questo modo l’oggetto stesso ne assumerebbe le sembianze”.
Un bel modo di comunicare freschezza e naturalità di un prodotto. A patto che il il contenuto mantenga la promessa che un contenitore del genere porta con sé.
Written By

Scrissi con pugno deciso la mia prima headline nel 1984. All'asilo, con le matite colorate. Faceva più o meno: "Yogurt. Un po' acido, ma buono". Le maestre mi guardarono con sospetto. Ma fu subito chiaro che il cibo sarebbe stata una delle mie due grandi passioni. Della seconda, ne ho fatto un lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>