L’infusore di tè per i nostalgici di Breaking Bad.

A mia memoria, era dai tempi di Lost che una serie TV non lasciava così tante schiere di “orfani” alla sua conclusione. Ma i nostalgici di Breaking Bad (come il sottoscritto) da oggi potranno consolarsi preparando un tè con uno degli infusori più spettacolari mai visti, opera della designer argentina Augustina Bottoni.
E questa volta non incontreranno il lato oscuro della chimica, ma quello luminoso.

In realtà, Walter White c’entra molto poco, con questo progetto intriso di minimalismo. Si chiama Glove, ed è un originale infusore per tè e tisane in vetro borosilicato, appoggiato su un supporto in sughero che ospita l’alloggiamento per un lume.

L’acqua contenuta nel recipiente sferico amplifica la luce della piccola candela, trasformando l’infusore in una rilassante lampada, da contemplare mentre le foglie di tè (o le tisane), si schiudono dolcemente.
Preparare un tè con questo originale recipiente, che ricorda non troppo velatamente gli alambicchi dei laboratori di chimica, richiede dalle tre alle quattro ore: prendetevi tutto il tempo che vi serve, insomma.
Yo, prepariamoci un Earl Grey!

Photo credits: Roberto Niño Betancourt

Written By

Scrissi con pugno deciso la mia prima headline nel 1984. All'asilo, con le matite colorate. Faceva più o meno: "Yogurt. Un po' acido, ma buono". Le maestre mi guardarono con sospetto. Ma fu subito chiaro che il cibo sarebbe stata una delle mie due grandi passioni. Della seconda, ne ho fatto un lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>