News da Instagram: Emoji Hashtags e 3 nuovi filtri

Quando mia mamma cominciò a scrivermi su WhatsApp, credetti che la fine del mondo fosse ormai imminente. Mi sbagliavo. Dì lì a poco, mia mamma scoprì anche gli emoji, iniziando a comunicare con me per geroglifici. E ridefinendo il mio concetto di Armageddon.
Forse non se ne parla abbastanza, ma negli ultimi anni gli emoji hanno trasformato il modo con cui comunichiamo in rete, imponendosi come standard universale del linguaggio visivo online. Un fenomeno che l’universo di Facebook – WhatsApp a parte, ovviamente – non poteva trascurare ancora a lungo. Non a caso, le big news dell’ultima release di Instagram (disponibile da qualche ora per iOS e Android), riguardano proprio gli emoji, come annunciato dal social network con un post sul blog ufficiale.

Da oggi, infatti, gli emoji funzioneranno per Instagram allo stesso modo degli hashtag: si potranno così aggiungere a foto e video, utilizzare come filtro di ricerca e, “tappandoci” sopra, si potranno vedere tutti i contenuti legati ad un particolare emoji.
Una novità solo apparentemente marginale, che carica gli emoji di un valore semantico nuovo.

Ce n’era bisogno? Probabilmente no, ma di certo gli Emoji Hashtags permetteranno di sperimentare nuove forme di linguaggio su Instagram, collocandosi nel solco di un web in cui l’elemento “ideografico” riveste, e rivestirà, un’importanza sempre maggiore.

“…just as we share photos and videos, we use emoji to communicate emotions and feelings in ways that anyone can understand, regardless of language or background”

Gli Emoji Hashtags non sono l’unica novità della nuova release di Instagram: la piattaforma lancia infatti tre nuovi filtri fotografici: Lark, Reyes e Juno.

instagram-tre-nuovi-filtri

Si tratta del secondo, importante update di questa funzionalità, dopo l’aggiunta di cinque nuovi filtri a dicembre 2014. Una scelta dimostratasi azzeccata, dato che due dei filtri aggiunti allora, Ludwig e Crema, sono balzati subito ai primi posti delle preferenze degli utenti.
A partire dai tre filtri di questa versione, Instagram promette inoltre un aggiornamento periodico più frequente della funzionalità più conosciuta della piattaforma: aspettatevi presto,dunque, altri nuovi effetti visivi da aggiungere alle vostre foto.

lark-reyes-juno

Tutto molto bello, ma anche questa volta resterà deluso chi, come il sottoscritto, sperava in un aggiornamento che dotasse Instagram di alcune funzionalità più specifiche ai fini di business, come la possibilità di programmare i post (come su Facebook) o quella di collegare più account alla stessa applicazione, senza dove per forza disconnettersi per passare da uno all’altro.
Le mamme che usano Instagram, invece, saranno contentissime.

Tags from the story
, , ,
Written By

Scrissi con pugno deciso la mia prima headline nel 1984. All'asilo, con le matite colorate. Faceva più o meno: "Yogurt. Un po' acido, ma buono". Le maestre mi guardarono con sospetto. Ma fu subito chiaro che il cibo sarebbe stata una delle mie due grandi passioni. Della seconda, ne ho fatto un lavoro.

2 Comments

  • Spero non vi sia un filo di sarcasmo nella chiusa, dato che, peraltro ci sono anche le mamme che fanno buisness e ne conosco ;) ad ogni modo anche a me che sono mamma e basta avrebbe fatto molto comodo la funzione di programmazione post! Speriamo ci ascoltino.

    • Più che sarcasmo, è stato un espediente narrativo :-) Speriamo davvero che da Instagram arrivi un feedback su questa funzione che, business o meno, non può più mancare su una piattaforma in così rapida espansione. Buona giornata, mamma swing ;-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>